1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Ulisse BioMed al lavoro per lo sbarco in Borsa, Live Streaming su FOL il 16 luglio

Il team di Ulisse BioMed si è distinto nei primi mesi del 2020 per lo studio sulle varianti del Covid col Campus Biomedico di Roma e con Robert Gallo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Venerdì 16 luglio su FinanzaOnline ci sarà la diretta streaming con il top management di Ulisse BioMed, healthcare biotech company attiva nei settori della diagnostica, teranostica e nel campo terapeutico con lo scopo di fornire soluzioni innovative. La diretta sarà a partire dalle ore 11:30 per la presentazione della società che illustrerà anche il progetto di quotazione sull’Aim Italia di Borsa Italiana. Gli ospiti in collegamento saranno Bruna Marini, Chief Operating Officer, Matteo Petti, Chief Executive Officer e Rudy Ippodrino, Chief Scientific Officer. Sarà possibile inviare delle domande fin da ora andando su questa pagina. Le domande verranno sottoposte al management di Ulisse BioMed nel corso della diretta.

Chi è Ulisse BioMed

Ulisse BioMed, basata nell’Area Science Park a Trieste, è stata fondata da due giovani ricercatori che si sono specializzati in biologia molecolare alla Normale di Pisa, Bruna Marini e Rudy Ippodrino. La società vanta un team di scienziati, collaboratori scientifici ed advisor di prestigio internazionale: conta su un Comitato Scientifico composto da Robert Gallo (noto per aver scoperto l’HIV come causa dell’AIDS), Joseph R. Kates, Lawrence Banks (direttore dello ICGEB di Trieste), Davide Zella e Gordon Whiteley.

Dal 2015 ad oggi la società ha investito circa 6 milioni di euro in attività di R&D ed è titolare di 7 domande di brevetto internazionale, 2 dei quali già concessi, sulle piattaforme tecnologiche sviluppate negli ultimi 5 anni. Inoltre, ha sviluppato 3 piattaforme tecnologiche proprietarie in grado di generare prodotti innovativi e competitivi: Sagitta (dedicata alla diagnostica); NanoHybrid (teranostica e diagnostica) e infine Aptavir (terapeutica).

Tramite la prima piattaforma sviluppata in ordine di tempo, Sagitta, Ulisse BioMed ha sviluppato e marcato CE-IVD un test molecolare per l’HPV (i.e. papilloma virus umano) denominato ‘Ladymed’, e, a partire dai primi mesi del 2020, sempre tramite l’impiego della medesima piattaforma, una nuova metodica per la diagnostica molecolare del Covid 19 (denominato “Coronamelt”), che presenta significativi vantaggi di costo e di tempo rispetto agli altri test molecolari attualmente sul mercato, e CoronaMelt Var, che permette in un unico processo diagnostico di genotipizzare il virus, ovvero rilevare oltre alla mera presenza del virus anche la variante presente nel campione, essendo basato su PCR con abbinata analisi delle curve di melting.

Il team di Ulisse BioMed si è distinto fin dai primi mesi del 2020 per lo studio pioneristico sulle varianti del Covid svolto con il Campus Biomedico di Roma e con Robert Gallo ripreso da pubblicazioni scientifiche internazionali. CoronaMelt e CoronaMelt Var verranno prodotti e distribuiti da Menarini Diagnostics (Gruppo Menarini), con cui Ulisse BioMed ha firmato un accordo di licensing in esclusiva.