1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Trump lascia l’ospedale: ‘Non fatevi dominare dal Covid! Io eroe invincibile contro democratici e virus cinese!’

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Donald Trump lascia l’ospedale, dove è stato ricoverato venerdì scorso dopo essere risultato positivo al test del coronavirus. Fiume di tweet dal presidente Usa, che annuncia lui stesso che lascerà il Walter Reed Medical Center, nonostante i medici abbiano detto che potrebbe non essere “out of the woods”, ovvero potrebbe “non essere fuori pericolo”.

“Lascerò il grandioso Walter Reed Medical Center oggi (ieri per chi legge) alle 6:30 P.M. (12.30 am in Italia). Mi sento davvero bene! Non abbiate paura del Covid. Non permettete che domini la vostra vita. Abbiamo creato, sotto l’amministrazione Trump, ottime conoscenze e alcuni ottimi farmaci. Mi sento bene più ora che 20 anni fa!”

Poco prima, il suo medico Sean Conley aveva ammesso in conferenza stampa che “potrebbe non essere ancora del tutto fuori pericolo”. Il team medico di Trump, ha aggiunto Conley, è “cautamente ottimista”, anche se “siamo ancora in una fase di incertezza” riguardo ai trattamenti a cui è sottoposto il presidente Usa.

“Aspettiamo il fine settimana. Se fino al prossimo lunedì rimarrà nelle stesse condizioni o migliorerà, allora tireremo tutti un sospiro di sollievo”, ha continuato il medico.

In ogni caso, Trump “non è stato sotto alcun farmaco antipiretico per più di 72 ore”. Niente febbre, dunque. Il presidente, ha detto ancora Conley, riceverà un’altra dose della terapia antivirale remdesivir prima di lasciare l’ospedale.

Sean Conley ha parlato prima che il presidente americano lasciasse il Walter Reed Medical Center.

Trump ha continuato a inviare fino a poco prima di lasciare l’ospedale una raffica di tweet. Tra questi, quello in cui afferma che, se riuscirà a tornare attivo nella campagna elettorale per le elezioni presidenziali Usa del prossimo 3 novembre e a uscire dall’isolamento, dimostrerà di essere un “eroe invincibile, di essere riuscito a sopravvivere non solo a ogni brutto tiro lanciato dai democratici, ma anche al virus cinese”.

Intanto, la Casa Bianca conferma che il presidente, tornato dall’ospedale, continua a ricevere cure 24 ore su 24.