1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Triboo: Cristina Mollis entra nel cda, approvata proposta buyback

QUOTAZIONI Triboo
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il consiglio di amministrazione Triboo, acquisite le valutazioni del comitato per la remunerazione e le nomine e con l’approvazione del collegio sindacale, ha nominato per cooptazione Cristina Mollis quale consigliere, in sostituzione di Enrico Petocchi, dimessosi lo scorso 26 maggio con decorrenza a partire dal 31 maggio 2020. È quanto si legge in un comunicato del gruppo attivo nel settore digitale, quotato sul mercato MTA e che controlla questa testata online.

Mollis, ex vice presidente di Value Team per quasi un decennio, si è occupata di analisi e valutazione di business, strategie digitali e di e-commerce con l’obiettivo di ridisegnare nuovi modelli di business per industrie appartenenti ai settori più svariati, tra i quali fashion, retail, finance e telecomunication. Successivamente ha fondato NuvO’, società di consulenza che vede il digitale come leva per un ripensamento a 360 gradi del business delle aziende. Nel 2015 Mollis porta NuvO’ nel gruppo H-FARM per costruire la business unit dedicata ai servizi di trasformazione delle aziende. Dopo aver quadruplicato il giro di affari dell’unità, esce da H-FARM nel giugno 2018.

“Siamo orgogliosi dell’ingresso di una personalità come quella di Cristina Mollis all’interno del consiglio di amministrazione dell’azienda che ho fondato 10 anni fa – commenta Giulio Corno, amministratore delegato di Triboo -. La comprovata expertise in materia digitale e le illustri capacità di trasformazione del modello di business da parte della dott.ssa Mollis sono, per noi, una garanzia dell’importante contributo che tale figura apporterà a Triboo”.

Il consiglio di amministrazione ha inoltre deliberato di sottoporre all’assemblea degli azionisti, che sarà convocata dal presidente Riccardo Monti, la proposta di autorizzazione all’acquisto e alla disposizione di azioni proprie (buyback) fino ad un ammontare massimo di 5.679.942 azioni ordinarie, senza valore nominale, pari al 20% delle azioni attualmente in circolazione. Alla data odierna, la società detiene azioni proprie per 241.608 azioni, pari al 0,841% del capitale sociale

Tra gli annunci odierni, Triboo ha fatto sapere che il cda ha provveduto a nominare Vincenzo Polidoro quale membro del comitato nomine e remunerazione e del comitato controllo e rischi e operazioni con parti correlate. Infine, il consigliere Ramona Corti è stata eletta presidente del comitato controllo e rischi e operazioni con parti correlate.