1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Tria in viaggio tra Mosca, Davos e Washington nelle prossime settimane

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sarà un mese di gennaio ricco di trasferte per il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, impegnato in una serie di viaggi che da qui alla fine del mese lo porteranno prima a Mosca, poi a Bruxelles e Davos e infine a Washington e New York in visita ufficiale.

Tria inizierà con la tappa in Russia, dal 14 al 16 gennaio, dove sono in programma anche una serie di incontri bilaterali: con il governatore della Banca centrale, Elvira Nabiullina, il vice-premier e ministro delle Finanze, Anton Siluanov, e l’amministratore delegato del Russian Direct Investment Fund, Kirill Dmitriev. Tria sarà a Bruxelles il 21 e il 22 per il consueto appuntamento mensile con i colleghi dell’Eurogruppo e Ecofin e da lì proseguirà per Davos, dove il 23 e 24 gennaio interverrà a due workshops su Presente e Futuro dell’Europa. Avrà inoltre una serie di incontri con gli amministratori delegati di diverse banche e fondi di investimento internazionali.

Durante la visita ufficiale negli Stati Uniti, dal 28 gennaio al 2 febbraio, il ministro vedrà nella tappa di Washington prima il presidente del Consiglio dei Consulenti economici della Casa Bianca, Kevin Hassett, e poi il segretario al Tesoro Steven Mnuchin, oltre ad alti esponenti delle istituzioni internazionali, ai funzionari italiani di IFI e Fondo e ai rappresentanti di alcune società partecipate come Eni, Enel, Fincantieri e Leonardo. Il 31 Tria sarà a New York: dopo un evento alla Columbia University Center, Tria incontrerà i rappresentanti di imprese e banche italiane e diversi investitori americani.