1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Titolo Bper strappa a +3%, l’addio dell’ad Vandelli che parla delle nozze sfumate nel 2019 con UBI

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Forti acquisti oggi su Bper che si distingue tra i migliori performer del Ftse Mib con quasi +3% in area 1,95 euro. Il titolo Bper risulta il secondo miglior performer del Ftse Mib da inizio anno con oltre +31%, alle spalle solo di Tenaris (+39%).

L’amministratore delegato uscente, Alessandro Vandelli, ha rilasciato una lunga intervista al Corriere Economia in cui difende quanto fatto negli ultimi anni, a partire dall’acquisizione dei 600 sportelli eccedenti il gruppo Intesa-UBI. “Ricaveremo benefici straordinari per dimensione, qualità degli asset e posizionamento strategico – afferma Vandelli ricordando che in questo modo Bper passa da 90 mld a 125-130 mld di attivo. Circa i contatti avuti a fine 2019 con UBI per un potenziale merger, Vandelli conferma gli incontri con l’ad di UBI in quel periodo e l’emergere di alcune sintonie tra le due realtà. Poi a inizio dicembre 2019 UBI decise di presentare un piano industriale stand alone.