1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Terna prevede un dividendo in crescita dell’8% ogni anno al 2025

QUOTAZIONI Terna
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Terna prevede una crescita dei risultati nei prossimi anni che si tradurrà in una sempre più generosa remunerazione per gli azionisti. Secondo il nuovo piano industriale 2021-2025, illustrato oggi, i ricavi del gruppo dovrebbero salire a 3,04 miliardi di euro e l’Ebitda a 2,21 miliardi, con una crescita media annua (CAGR) nell’arco di piano di entrambi gli indicatori di oltre il 4%. Nel 2021, in particolare, è previsto che i ricavi crescano a 2,57 miliardi e l’Ebitda a 1,84 miliardi. Previsto in miglioramento anche l’utile netto che porterà a un utile per azione (Eps) di 39 centesimi di euro nel 2021 e di 49 centesimi nel 2025, con una crescita media annua nell’arco di piano di oltre il 5%.

Per quanto riguarda la politica dei dividendi, dal 2021 al 2023 si prevede un CAGR del dividendo per azione pari all’8%, rispetto al dividendo di competenza dell’esercizio 2020. Per gli anni 2024 e 2025 si prevede un payout del 75%, con un dividendo minimo comunque garantito pari al
dividendo di competenza dell’esercizio 2023.