1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Tenaris: analisti vedono utile giù nel 3° trimestre, riflettori sulla guidance

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Trimestre debole per Tenaris con volume e prezzi attesi in calo. Così gli analisti di Mediobanca Securities che, in attesa del 31 ottobre quando il gruppo alzerà il velo sui conti, assegnano a Tenaris il rating Neutral rimanendo in attesa di una nuova guidance che oltre ai conti sarà fondamentale per il mercato.
Gli analisti di Mediobanca sottolineano che il numero di impianti è diminuito del 2% in Nord America nel terzo trimestre, a causa di minori attività di perforazione e del 7% negli Stati Uniti, calo in parte compensato da una continua crescita sui mercati internazionali (+5%). Per quanto riguarda i volumi si attende un calo del 4% con prezzo medio di vendita anche qui in calo dell’1%, il che si traduce in una stima dell’EBITDA del terzo trimestre di 355 milioni di dollari, in flessione del 4% rispetto al secondo trimestre.
Il mercato si attende ricavi a 1.779 milioni di dollari, in calo del 6,3% a/a. Il consensus prevede Ebitda a 337,6 milioni, in calo del 14,5%, con margine dunque al 19% (in calo dal 20,7% del 2018). L’Ebit a 214 milioni dovrebbe segnare una diminuzione del 17% a/a. L’utile netto dovrebbe attestarsi a 179,3 milioni (-27% a/a). La posizione finanziaria netta invece dovrebbe essere positiva e raggiungere circa 1 miliardo. A Piazza Affari il titolo guadagna terreno e al momento segna un rialzo dello 0,17%.