1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Telecom Italia stretta nella morsa tra antitrust e offensiva Sky su rete fissa, titolo giù del 3%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Anche Telecom Italia si trova invischiata nella giornata difficile dei mercati. Il titolo della maggiore tlc italiana segna -2,9% in area 0,39 euro, sui minimi a oltre 4 mesi. Oggi l'Antitrust ha avviato un'istruttoria riguardo ad alcune clausole dell’accordo fra Tim e Dazn per la distribuzione e il supporto tecnologico relativo ai contenuti dei Pacchetti 1 e 3 dei diritti per la visione delle partite del Campionato di calcio di Serie A nel triennio 2021-2024.

A tenere banco sono anche le indiscrezioni circa una possibile guerra dei prezzi sulla rete fissa con Sky che sarebbe pronta a proporre prezzi più competitivi su gli abbonamenti per la banda larga, con sconti fino alla metà del costo attuale stando a quanto riporta ogggi Il Sole 24 Ore. A detta di Equita SIM, questa mossa segnalerebbe la forte pressione competitiva portata da Dazn e da Tim sull'attuale base clienti, ma probabilmente non cambierebbe molto le dinamiche competitive sui clienti più interessati ai contenuti calcio premium. La mossa, aggiunge la sim milanese, segnalerebbe in ogni caso un peggioramento del contesto competitivo sulla rete fissa, con Sky che abbandonerebbe la strategia di posizionarsi a premio rispetto al settore. Va ricordato che nei prossimi mesi è atteso anche l'arrivo dell'offerta di Iliad sulla rete fissa.