1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Sydney chiude in forte calo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ondata di vendite anche a Sydney, con l’indice S&P/Asx 200 che ha archiviato le contrattazioni in ribasso dell’1,90%, scivolando a 4.495,4 punti. A pesare sul listino australiano, oltre alle preoccupazioni legate alla ripresa globale, anche l’impatto sugli utili societari della tassa sul carbone presentata domenica dal Governo. Tra i settori più colpiti dai ribassi spiccano quello aereo, energetico e le compagnie del carbone e dell’acciaio. Si è mossa in controtendenza sul listino MacArthur Coal, balzata di oltre il 36% dopo avere ricevuto un’offerta da 5 miliardi di dollari da Peabody Energy e Arcelor Mittal. Entrambe le compagnie posseggono già una quota del 16% nel gruppo del carbone.