1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Superbonus: Nomisma e CNS firmano accordo collaborazione per agevolare utilizzo incentivo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nomisma e Consorzio Nazionale Servizi (CNS) hanno firmato un accordo per incentivare e agevolare la fruizione del Superbonus 110%, misura introdotta dal decreto-legge “Rilancio” che punta a rendere più efficienti e più sicure le abitazioni dando la possibilità di effettuare lavori di efficientamento a costi azzerati. Si tratta di uno stanziamento di 5 miliardi di euro da parte dello Stato italiano a cui si andranno ad aggiungere le risorse del Recovery Plan, con un plafond che potrebbe raggiungere i 20 miliardi di euro. Le famiglie italiane che potrebbero essere coinvolte superano i 10 milioni.

Grazie all’accordo con il Consorzio Nazionale Servizi, Nomisma, attraverso Nomisma Opera, supporterà le imprese ad essere General Contractor su tutto il territorio nazionale, consentendo di costruire progetti di partenariato pubblico-privato. Il CNS, che rappresenta una rete di oltre 150 imprese socie, si propone come un General Contractor in grado di gestire l’intero processo di intervento, a beneficio delle consorziate. Affiancandosi alle imprese come facilitatore, il CNS offre supporto in tutti gli step del processo, a livello commerciale, finanziario, legale, progettuale e operativo.