1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Superbonus 110%, offerta Fineco la più aggressiva sul mercato (analisti)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Tra le offerte delle banche sul fronte Superbonus 110% spicca la proposta lanciata da Fineco Bank che permette ai propri correntisti di beneficiare di un’iniezione di liquidità extra. Nel dettaglio la banca online guidata da Alessandro Foti offre ai correntisti la possibilità di cedere i crediti fiscali derivanti dagli interventi di ristrutturazione ed efficientamento energetico effettuati, ottenendo così la liquidità senza dover attendere il recupero delle detrazioni fiscali in 5 o 10 anni tramite le quote annuali delle detrazioni nella dichiarazione dei redditi e senza doversi preoccupare di avere sufficiente imposta lorda per recuperare la quota annuale di detrazione.

Se si decide di cedere il credito d’imposta a Fineco, verranno corrisposti 105 euro per ogni € 110 di credito d’imposta, oppure € 85 per ogni € 100 di credito d’imposta per altre tipologie di crediti emersi dalla ristrutturazione (ad esempio il cambio caldaia e la sostituzione degli infissi, permettono uno sconto fiscale dal 50 al 65%). È inoltre possibile ottenere un prestito per finanziare tali iniziative, rimborsato successivamente con le somme derivanti dalla cessione del credito maturato. La cessione del credito potrà avvenire a Stato Avanzamenti Lavori (la norma prevede un massimo di due stati di avanzamento lavori, il primo almeno al 30% e il secondo al 60%) oppure al termine dei lavori

“Quella di Fineco è attualmente l’offerta più aggressiva del mercato”, asserisce Mediobanca Securities.

Il Superbonus 110%, che può essere richiesto fino al 31/12/2021, è un’agevolazione varata dal Decreto Rilancio che prevede la detrazione fiscale per le spese sostenute per specifici interventi di efficientamento energetico e di misure antisismiche, di installazione di impianti fotovoltaici o delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici.