1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Sterlina in rosso dopo bocciatura Fitch

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La settimana prende il via in rosso per la sterlina dopo la bocciatura firmata da Fitch nei confronti del Regno Unito. In un report diffuso venerdì sera gli analisti dell’agenzia di rating hanno ridotto la valutazione a ‘AA-‘ da ‘AA’, con outlook negativo. Il downgrade, spiega Fitch, riflette un significativo indebolimento delle finanze pubbliche britanniche causato dall’impatto dell’epidemia di Covid -19.

Guardando ai dati di questa settimana per il Regno Unito in uscita le stime finali dei PMI. “In ogni caso il driver principale resterà probabilmente anche in questo caso la dinamica del dollaro e comunque, alla luce della duplice incertezza sul decorso dell’epidemia e sui negoziati con l’Ue, le basi su cui poggiano i rialzi della valuta britannica restano fragili”, segnalano gli analisti di Intesa Sanpaolo.

Intanto il cambio sterlina/dollaro si muove sotto la soglia di 1,24, mostrando una flessione dello 0,56 per cento.