1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Sprint in avvio di Piazza Affari, scattano Cnh e Atlantia

QUOTAZIONI Pirelli & CAtlantiaCnh Industrial
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nell’ultima seduta della settimana Piazza Affari ritrova il sorriso e apre in territorio positivo, nel tentativo di un rimbalzo dopo i recenti ribassi. L’indice Ftse Mib avanza dello 0,9% a 23.900 punti, lasciandosi alle spalle la debolezza della vigilia. In Italia l’attenzione è rivolta al fronte politico dopo le dimissioni di Luigi Di Maio da leader politico del Movimento 5 Stelle, ma soprattutto in vista delle elezioni regionali in Emilia-Romagna e Calabria (in programma domenica 26 gennaio), considerate il vero test per misurare la tenuta dell’esecutivo giallo-rosso.
Sullo sfondo rimangono i timori per il coronavirus in Cina, dove sono iniziati i festeggiamenti per il Capodanno lunare, che potrebbero aumentare le probabilità di contagio. La situazione si fa più critica, se si considera che la Commissione nazionale della Sanità cinese ha reso noto che il bilancio delle vittime è salito a 25. Il numero totale dei casi confermati nel paese è balzato a 830. Tuttavia, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha annunciato che non si può parlare ancora di una emergenza sanitaria globale. dopo la recente debolezza.
A Davos oggi si concluderanno i lavori del World Economic Forum con il presidente Bce, Christine Lagarde, che parteciperà alla sessione Global Economic Outlook, dopo che ieri ha tenuto la conferenza stampa della Bce, confermando i segnali di moderato incremento delle aspettative di inflazione e rischi al ribasso meno pronunciati sulla crescita. Nella riunione di ieri è stato annunciato il lancio della strategic review che riguarderà alcuni ambiti, come la formulazione quantitativa del target, gli strumenti di politica monetaria, le modalità di comunicazione, la stabilità finanziaria e infine la sostenibilità ambientale.
Tornando a Piazza Affari, Cnh Industrial spicca in apertura sul Ftse Mib con un rialzo del 2,2%, ben comprate anche Atlantia (+1,9%) e Prysmian (+1,8%). L’unico titolo in rosso è Pirelli (-0,8%).