1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Spaxs lancia la banca per le Pmi, obiettivo utile a 300 mln nel 2023

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Spaxs lancia la nuova banca specializzata nel mercato delle Pmi italiane. La special purpose acquisition company (SPAC) presieduta da Corrado Passera presenta oggi il piano strategico 2018 – 2023 della nuova banca specializzata nel mercato delle PMI italiane e che si propone di conseguire a fine piano un utile netto di circa 300 milioni di euro con un Return on Equity (ROE) 1 nell’intorno del 25%.

La nuova banca nascerà dalla Business Combination con Banca Interprovinciale S.p.A., soggetta all’approvazione di Banca d’Italia e della Banca Centrale Europea – il cui iter autorizzativo è in corso – che verrà sottoposta all’Assemblea degli Azionisti di SPAXS convocata per il prossimo 8 agosto 2018 in prima convocazione e il giorno 31 agosto 2018 in seconda convocazione. La nuova banca opererà attraverso tre divisioni tra loro sinergiche focalizzate in specifici segmenti di mercato dinamici, profittevoli, di dimensioni rilevanti e oggi scarsamente serviti dagli operatori tradizionali: impieghi alle PMI ad alto potenziale ma con una struttura finanziaria non ottimale e/o con rating basso o senza rating, incluso il segmento delle PMI non-performing (Unlikely-To-Pay); Non Performing Loans (NPL) corporate, assistiti da garanzia e senza garanzia; banca diretta digitale per la clientela retail e corporate.

“Stiamo costruendo una banca imprenditoriale e, speriamo, utile al nostro Paese – rimarca Corrado Passera, Presidente esecutivo di SPAXS – . Si concentrerà su settori molto grandi e non sempre serviti adeguatamente come il credito alle PMI con potenziale, ma con rating basso e si propone di diventare un operatore leader nel settore dei corporate NPL, unsecured e secured. Offriremo inoltre servizi di banca diretta a famiglie e imprese ad oggi ancora non disponibili nel nostro Paese”.