1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Snam punta sul biometano agricolo, completato acquisto del 50% di Iniziative Biometano

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Snam entra nel settore del biometano di produzione agricola. Attraverso la controllata Snam4Environment ha completato oggi l’acquisizione da Femogas di una quota del 50% del capitale sociale con diritto di controllo congiunto di Iniziative Biometano, società che opera nella gestione di impianti di biogas e biometano alimentati con biomasse di origine agricola in Italia.

Il controvalore dell’operazione, annunciata lo scorso 7 maggio, è di circa 10 milioni di euro. Femogas, società di riferimento in ambito nazionale nello sviluppo di iniziative industriali nel settore del biometano agricolo, rimarrà socia di Iniziative Biometano con una quota del 50%.

Iniziative Biometano, attraverso le proprie partecipate, è attualmente proprietaria di cinque impianti di biogas già in esercizio per i quali è prevista la conversione a biometano, grazie a IES Biogas (controllata di Snam), e ulteriori progetti a vario stadio di sviluppo con un potenziale complessivo di produzione a regime di circa 39 megawatt. Il primo di questi, in Sicilia, entrerà in produzione a ottobre.

Iniziative Biometano sarà la piattaforma con cui Snam e Femogas svilupperanno ulteriori progetti sul territorio nazionale per dare un impulso decisivo alla disponibilità di biometano in quantità progressivamente sempre più rilevanti nel mix energetico nazionale. Il biometano è un pilastro del programma SnamTec focalizzato sull’innovazione e sulla transizione energetica, al quale la società ha dedicato 1,4 miliardi di euro di investimenti in un piano strategico da complessivi 6,5 miliardi al 2023.