Notizie ETF Smart Beta: iShares lancia i nuovi FactorSelect ETF

Smart Beta: iShares lancia i nuovi FactorSelect ETF

Importanti novità sul fronte ETF smart beta da parte di iShares. L’emittente leader mondiale del mercato degli ETF ha lanciato tre ETF multi-fattoriali che offrono agli investitori un’esposizione a stili di investimento che storicamente hanno creato valore sul lungo termine, registrandoli anche in Italia. I FactorSelect ETF di iShares replicano un indice che prevede un’esposizione a quattro fattori di investimento (valore, qualità, momentum e capitalizzazione) mantenendo al contempo un’ampia diversificazione e un analogo livello di rischio rispetto ai loro indici principali. I tre nuovi fondi sono l’iShares FactorSelect MSCI World OICVM ETF (IFSW), l’iShares MSCI USA FactorSelect OICVM ETF (IFSU) e l’iShares MSCI Europe FactorSelect OICVM ETF (IFSE)
I fondi sono a replica fisica, ovvero detengono i titoli costituenti l’indice sottostante, e hanno un costo competitivo, con un TER tra 0,35% e 0,50%.
“La ricerca ha dimostrato che, nel tempo, alcuni stili di investimento hanno fornito un rendimento corretto per il rischio superiore a quello del mercato complessivo – sottolinea Tom Fekete, responsabile EMEA Product di iShares-BlackRock – . Questi temi, tra cui ad esempio la solidità patrimoniale e azioni value (con un prezzo di mercato inferiore al valore intrinseco), sono ben compresi dagli investitori e sono da sempre cardini nelle strategie di gestione dei fondi comuni attivi. La gamma FactorSelect permette agli investitori, grazie agli ETF, di accedere a queste idee di investimento intuitive e consolidate, in modo trasparente e a basso costo”.
“La serie FactorSelect – prosegue Fekete – amplia la nostra offerta esistente di ETF basati sui singoli fattori, che offrono un’esposizione mirata a un unico tema di investimento. I FactorSelect ETF forniscono, tramite una strategia diversificata, esposizione a diverse fonti di potenziale extra rendimento in un unico fondo. Gli investitori potrebbero considerare questi smart beta ETF come un complemento alle strategie tradizionali di indicizzazione e alla gestione attiva”.