1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Sisal sfida un’icona britannica: partecipa a gara indetta per gestire National Lottery

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo i successi ottenuti in Marocco (gennaio 2019), Spagna (luglio 2019) e Turchia (Agosto 2020), Sisal continua la sua strategia di internazionalizzazione annunciando la partecipazione alla gara indetta dal Governo inglese attraverso la Gambling Commission per gestire la National Lottery, una delle più importanti e prestigiose lotterie del mondo. Il processo di selezione per scegliere l’operatore che gestirà per 10 anni a partire dal 2023 una delle licenze più ambite del vecchio continente, verrà finalizzato entro la fine del 2021, quando verrà annunciato il vincitore. “Una sfida che Sisal intraprende nell’anno del 75° anniversario della sua nascita, segnando un ulteriore importante passo nel suo piano di sviluppo internazionale che in soli 3 anni l’hanno portata ad operare in quattro mercati e a gestire con successo due transizioni, sostituendo i precedenti operatori in Marocco e in Turchia”, si legge nella nota della società.

“Abbiamo deciso di affrontare questa nuova sfida perché siamo consapevoli di avere tutte le competenze per partecipare alla gara con successo – commenta Francesco Durante, ceo di Sisal -. La National Lottery è un’icona per i cittadini britannici e genera risorse molto importanti a favore del Terzo Settore. Grazie all’esperienza maturata nelle precedenti gare internazionali, ci sentiamo pronti per una nuova pagina del nostro sviluppo, puntando sulla tutela del consumatore e sull’innovazione digitale. Siamo convinti che la National Lottery ci permetterebbe di rafforzare la nostra leadership sul gioco responsabile e il nostro ruolo a supporto del Terzo Settore, in coerenza con la ragion d’essere di Sisal, da sempre impegnata per costruire un futuro più responsabile”.