1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Seduta con il segno meno per le borse europee, rosso di oltre il 3% per Barclays e Glencore

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Notizie dal fronte societario e indicazioni macro peggiori del previsto spingono al ribasso i listini del vecchio continente. L’indice spagnolo, l’Ibex, ha terminato a 11.014,7 punti, l’1,47% in meno rispetto al dato precedente, rosso di un punto percentuale per il Cac40 (-0,98%) a 4.869,25 e -1,14% del Dax che si è fermato a 11.280,36.

-0,74% a 6.889,13 per il londinese Ftse100. Sul listino della City spicca il -3,22% di Barclays che ha annunciato di aver destinato 750 milioni di sterline a riserva nell’ambito dell’inchiesta sulla manipolazione del mercato valutario. Giornata di vendite anche per Glencore (-3,11%) che ha quantificato in 1,1 miliardi di dollari la perdita riconducibile al calo dei prezzi delle materie prime.

A livello di indicazioni macro spicca il +2,9% mensile registrato a gennaio dalle vendite al dettaglio tedesche e, sempre per quanto riguarda il primo mese dell’anno, -0,9% congiunturale per i prezzi alla produzione di Eurolandia. Per il PPI (Producer Price Index ) della Zona Euro si tratta della contrazione maggiore dal novembre del 2009.