1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Poste Italiane: fa il pieno di utili nel 2018, dividendo in crescita del 5%

QUOTAZIONI Poste Italiane
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Poste Italiane ha centrato tutti gli obiettivi finanziari delineati per il 2018 con l’utile netto e utile operativo che hanno superano gli obiettivi di Deliver 2022. I ricavi di gruppo si attestano a 10,864 miliardi nel 2018, in aumento del 2,2% rispetto al 2017. Il consensus degli analisti si aspettava 10,77 miliardi di ricavi.
Il risultato operativo è in rialzo del 33,5% a 1,499 miliardi, grazie al maggiore contributo di tutti i settori operativi e alle efficienze di costo realizzate (consensus pari a 1,458 miliardi).
L’utile netto pari ha raggiunto quota 1,399 miliardi nel 2018 (+709 milioni rispetto al 2017), grazie all’incremento dei ricavi e del risultato operativo, ivi compresi DTA non ricorrenti per 385 milioni. Battute le previsioni degli analisti pari a 1,299 miliardi.
Il coefficiente di solvibilità (Solvency 2) è pari al 211% alla fine di dicembre 2018, grazie a misure proattive di gestione del capitale.
Confermata la politica dei dividendi, con un aumento del 5% a 0,441 euro del dividendo per azione rispetto al 2018, conformemente agli obiettivi di Deliver 2022.
Riguardo alla guidance 2019, Poste Italiane considera realistici gli obiettivi finanziari e in linea con l’andamento generale del piano (Deliver 2022): un utile netto atteso di 1,1 miliardi e ricavi attesi pari a 11 miliardi, che si riflettono sull’utile operativo e sull’utile netto grazie all’attenzione ai costi e alla bassa leva finanziaria.
Dopo l’annuncio dei conti il titolo ha accelerato al rialzo e ora segna un guadagno del 2,6% a 8,36 euro, sovraperformando il Ftse Mib (+0,9%).