1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Poste, Azimut e Mediolanum guidano rally risparmio gestito dopo Bce

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Reazione positiva dei titoli del comparto del risparmio gestito alla nuova azione di stimolo della Bce. Tra i testimonial dell’asset management spicca il quasi +4% di Banca Mediolanum, seguita dal +2,86% di Azimut e dal +3,2% per Poste Italiane. Rialzo sostenuto anche per Fineco (+2,4%), mentre rimane un po’ indietro Banca Generali (+0,86%).

La Bce ha deciso di aumentare e allungare il Pandemic Emergency Purchase Programme (Pepp), il piano straordinario di acquisto di asset per dare liquidità e stabilità al sistema lanciato a marzo in risposta al Covid. Nella riunione odierna il Pepp è stato aumentato di 600 miliardi di euro, portando così il suo ammontare da 750 a 1.350 miliardi. La Bce ha inoltre deciso di allungare la sua durata portandola fino alla fine di giugno 2021, anziché fino a fine 2020. Inoltre, la BCE reinvestirà i proventi degli acquisti PEPP almeno fino al 2022.