1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Piazza Affari vira in negativo, mercato guarda a questione politica

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo un avvio all’insegna della cautela, Piazza Affari ha ceduto il passo alle vendite sotto il peso delle ultime indiscrezioni sul fronte politico. A Milano, l’indice Ftse Mib perde lo 0,38% a 23.753,8 punti, con i big del comparto bancario che si piazzano sul fondo del listino milanese. Tra le peggiori Banco Bpm che lascia sul terreno quasi il 3%, Unicredit arretra del 2,4% e Ubi Banca segna un calo dell’1,6 per cento. Cali più contenuti per Mediobanca e Intesa Sanpaolo che perdono circa lo 0,9 per cento.

Gli strategist di Mps Capital Services ricordano che ” oggi la sessione è iniziata con vendite sui titoli italiani dopo le indiscrezioni di un cambio al vertice del M5S, ma il movimento sta velocemente rientrando. Gli operatori, inoltre, restano in attesa delle elezioni regionali di domenica prossima e di vedere se avranno o meno ripercussioni sull’esecutivo”.