1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Piazza Affari rifiata, male banche e Tim

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Segno meno per Piazza Affari che si uniforma all’umore negativo delle altre Borse nel giorno d’avvio dei nuovi dazi americani contro la Cina per un valore di 200 miliardi di dollari. I dazi saranno inizialmente del 10%, per poi salire al 25% entro la fine dell’anno.

Piazza Affari è reduce da una settimane molto positiva con Ftse Mib salito di oltre il 3% nelle ultime 5 sedute, tutte archiviate con segno più.

L’indice Ftse Mib cede lo 0,56% a quota 21.416 punti. In affanno le banche con Intesa Sanpaolo e Banco Bpm in calo di oltre l’1%, mentre sale in controtendenza Bper (+1,67%). Tra le big si muove in forte calo Telecom Italia (-1,4%) nel giorno del nuovo cda.