1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Piazza Affari, ottava parte in rialzo: Bper (+4%) protagonista dopo conti, tonico comparto oil

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Per Piazza Affari la prima seduta della settimana parte in rialzo, continuando così la strada dei guadagni di venerdì scorso. Nei primi minuti di scambi segno positivo per l’indice Ftse Mib che avanza dello 0,35% a 24.720 punti (+0,44%). Sui mercati si guarda ai nuovi massimi di Wall Street (Dow Jones e S&P500 hanno aggiornato i record) dopo che il rapporto mensile sul mercato del lavoro americano ha rassicurato gli investitori sul mantenimento prolungato della politica monetaria accomodante della Federal Reserve.

Tra i singoli titoli del paniere principale in vetta Bper con rialzi di circa il 4 per cento, bene anche due big del comparto oil come Tenaris e Saipem che mostrano un aumento del 2,9% e dell’1,7 per cento. A Piazza Affari continua a tenere banco la stagione degli utili: Bper e Buzzi (+1,6%) hanno comunicato i risultati trimestrali venerdì a mercati chiusi. Per il big del cemento italiano “fatturato per il primo trimestre migliore delle attese e guidance 2021 confermata, ma c’è spazio per essere più ottimisti”, segnalano gli analisti di Equita che mantengono la valutazione buy su Buzzi ma alzano il target price a 27,6 euro.

Il terzetto delle peggiori vede Amplifon (-1,67%), STMicroelectronics (-086%) e Recordati che cede circa mezzo punto percentuale. Intanto l’agenda macro prevede la sola pubblicazione dell’indice Sentix, sulla fiducia dei consumatori nell’Eurozona. A livello societario, prosegue la stagione dei conti anche a Piazza Affari con le trimestrali di Brembo, Digital Bros, Fiera Milano, Giglio Group, illimity Bank, PharmaNutra e Valsoia. Nei prossimi giorni numerose società del FtseMib pubblicheranno i conti relativi al primo trimestre.