1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Piazza Affari non paga il sell-off Wall Street e parole Tria, focus su possibili modifiche a Manovra

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Piazza Affari tenta il recupero dopo l’ennesima seduta incolore che ha spinto l’indice Ftse Mib ai nuovi minimi da febbraio 2017. L’indice guida di Piazza Affari oggi segna un progresso dello 0,15% a quota 18.505 punti. Il mercato guarda alle possibili modifiche alla Manovra per andare incontro alle richieste dell’UE.

Tra i singoli titoli si conferma la debolezza di STM (-2,7%) reduce dal crollo del 10% della vigilia a seguito delle deboli indicazioni sul trimestre in corso e i deludenti riscontri arrivati dal colosso Texas Instruments. Male anche Moncler (-1,97%) nonostante abbia chiuso i primi nove mesi del 2018 i ricavi consolidati di Moncler sono saliti del 18% a 872,7 milioni di euro (+23% a tassi di cambio costanti). Nel solo terzo trimestre il rialzo del fatturato a tassi costanti è stato del 18%.

Ieri wall Street ha avuto una nuova seduta difficile con Dow Jones sceso del 2,41% portando il saldo negativo da inizio mese a -7% circa. Pesano i timori per il rallentamento della crescita globale e la debolezza del settore tecnologico. Per quanto riguarda l’Italia ieri sera il ministro Tria ha avvertito che il livello elevato dello spread è rischioso soprattutto per le banche.

la giornata di oggi vede in primo piano il meeting Bce e una nuova tornata di trimestrali Usa con focus su alcune big tech (Google, Intel, Twitter e Amazon).