1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Piazza Affari: Ftse Mib vicinissimo ai 21.000 punti con spread sotto 190 pb

QUOTAZIONI SaipemBanco BpmBper Banca
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Piazza affari accelera nella seconda parte della seduta con il Ftse Mib che viaggia sui massimi intraday a un passo dai 21.000 punti (20.980 punti) in rialzo dell’1,5%, sostenuto dagli acquisti sui titoli bancari. Lo spread tra Btp decennale e Bund di pari durata è risceso sotto i 190 punti base in attesa di sviluppi dal fronte politico. Crescono le attese per la formazione di un nuovo governo M5S-Pd, caldeggiato dal mercato che invece non gradiva l’ipotesi di nuove elezioni con il rischio di un governo a guida Salvini a forte trazione anti-europea. Intanto al Quirinale questo pomeriggio si apre il secondo giro di consultazioni per la formazione del nuovo governo. Attesi a colloquio con il presidente Sergio Mattarella, i presidenti di Senato e Camera e i gruppi misti.
Sul parterre di Piazza Affari volano le banche con Bper Banca che avanza del 3,3%; molto bene anche Banco Bpm (+2,9%) e Unicredit (+1,6%). Tra gli altri titoli, in evidenza Saipem (+3,3%) galvanizzato dal rialzo del petrolio e dalla notizia che il gruppo franco-americano TechnipFmc, competitor dei servizi petroliferi, ha annunciato la scissione in due società. Acquisti sostenuti anche su Leonardo (+2,7%) e Prysmian (+2,6%). Le peggiori sono Juventus (-1,3%) e Amplifon (-0,2%).