1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari e Borse europee previste sotto la parità in avvio. I temi da seguire oggi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La prima seduta della settimana dovrebbe avviarsi sotto la parità per Piazza Affari e le Borse europee, dopo la pubblicazione di alcuni dati cinesi deludenti che sottolineano l'impatto dei confinamenti delle ultime settimane sulla seconda economia mondiale.

In Cina, le vendite al dettaglio sono diminuite dell'11,1% ad aprile rispetto allo stesso mese dell'anno scorso, quasi il doppio del previsto, e la produzione industriale è scesa del 2,9%, il calo più grande da febbraio 2020. Queste cifre si spiegano con l'entità delle restrizioni sanitarie imposte dalle autorità nel tentativo di arginare l'epidemia di Covid-19 e alimentano i dubbi sulla capacità di Pechino di raggiungere il suo obiettivo di crescita di circa il 5,5% del prodotto interno lordo (Pil) nell'intero anno.

Questi dubbi si aggiungono a quelli sulla capacità dell'economia statunitense di resistere allo shock del rapido rialzo dei tassi di interesse avviato dalla Federal Reserve senza troppi danni. Goldman Sachs ha rivisto al ribasso le sue previsioni di crescita per gli Stati Uniti, al 2,4% per quest'anno e all'1,6% per il prossimo anno.

In questo inizio di settimana l'attenzione dei mercati sarà rivolta anche al fronte Ucraina con possibili nuove sanzioni in arrivo contro la Russia, in vista della riunione odierna dei ministri delle esteri europei. Intanto, la Commissione europea pubblicherà le previsioni economiche di primavera.

Per quanto riguarda l'Italia è atteso l'aggiornamento di Bankitalia sull'andamento del debito pubblico italiano. Tra i titoli di Piazza Affari, in programma la trimestrale di Saras e la presentazione del nuovo piano industriale del gruppo Fs.