1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari e Borse europee previste poco mosse in avvio. I temi da seguire

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La prima seduta della settimana dovrebbe avviarsi all’insegna della prudenza a Piazza Affari e sulle Borse europee, tra i timori per la diffusione del Covid e le nuove misure restrittive da una parte e le speranze di un vaccino contro il coronavirus e di un nuovo piano di stimolo negli Stati Uniti dall’altra.

I nuovi casi di coronavirus in tutto il mondo hanno superato quota 400.000 in 24 ore, un record giornaliero che arriva mentre l’Europa rafforza le misure restrittive di fronte a una nuova ondata epidemica, che fanno temere per la ripresa economica. A questo riguardo, oggi sono giunte dalla Cina, il primo paese a contrarre il virus, indicazioni contrastanti. La ripresa economica è stata deludente, con una crescita nel terzo trimestre del 4,9% rispetto all’anno precedente, inferiore alle attese degli analisti. Tuttavia, la produzione industriale e le vendite al dettaglio hanno subito un’accelerazione a settembre, il che suggerisce un rimbalzo più forte per il quarto trimestre.

L’ottimismo sui mercati è sostenuto dalla possibilità dell’arrivo di un vaccino contro il coronavirus. Venerdì, il gruppo farmaceutico americano Pfizer ha espresso la speranza di poter presentare una richiesta di approvazione del candidato vaccino che sta sviluppando con la tedesca BioNTech a novembre. Altro elemento di sostegno riguarda un nuovo piano di stimolo Otreoceano prima delle elezioni presidenziali del 3 novembre, nonostante i continui disaccordi al Congresso.

Ma non solo. Gli operatori guardano anche a un possibile nuovo round di negoziati sul tema Brexit, oltre che alla stagione delle trimestrali societarie, che questa settimana vedrà impegnati i big tecnologici americani. Attenzione oggi anche ai discorsi dei presidenti di Bce e Fed, Lagarde e Powell, previsti nel corso della giornata.