1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari e Borse europee previste negative in avvio nell’ultima seduta prima di Natale

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’ultima seduta della settimana e l’ultima prima della pausa natalizia dovrebbe avviarsi all’insegna della cautela per Piazza Affari e le Borse europee, in un clima di nervosismo per la politica monetaria delle banche centrali, in particolare della Federal Reserve (che nella sua ultima riunione del 2018 ha alzato i tassi di interesse di un quarto di punto). A questo si aggiunge la minaccia di un possibile shutdown negli Stati Uniti, vale a dire la chiusura degli uffici pubblici in mancanza di un accordo sul finanziamento dell’amministrazione federale. Ieri la Camera ha approvato una legge di bilancio che garantisce il finanziamento fino a inizio febbraio. Il provvedimento oggi approderà in Senato. In questo quadro, ieri Wall Street ha chiuso nuovamente in deciso ribasso. Le vendite si sono trasmesse questa mattina sui listini asiatici, con la piazza di Tokyo che ha chiuso in calo di oltre 1 punto percentuale.

In Italia l’attenzione rimane rivolta alla Manovra 2019. Oggi pomeriggio il governo presenterà il maxiemendamento alla legge di bilancio, che aggiorna la Manovra in base all’accordo raggiunto tra l’Italia e l’Unione europea per evitare la procedura di infrazione. Sul maxi-emendamento, l’esecutivo porrà la questione di fiducia in Aula al Senato. Il voto di fiducia inizierà questa notte alle 23.00 per concludersi intorno alla mezzanotte. Si ricorda, infine, che Piazza Affari riprenderà gli scambi il 27 dicembre.