1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari e Borse europee previste in calo in avvio, oggi i conti di Unipol e Atlantia

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Piazza Affari e le Borse europee dovrebbero aprire quest’ultima seduta della settimana con segno meno, in scia alla debolezza di Wall Street che ieri sera ha chiuso mista. La Federal Reserve ha confermato la sua politica monetaria, come da attese, lasciando i tassi di interesse nel range del 2-2,25%, e ha constatato che l’economia americana continua a godere di un buono stato di salute, suggerendo un possibile ritocco dei tassi nella riunione di dicembre. Intonazione negativa anche sui listini asiatici questa mattina, con la piazza azionaria di Tokyo che ha terminato in ribasso dell’1,05%, ma la peggiore è Hong Kong che mostra una flessione di oltre il 2%. A pesare sono le rinnovate tensioni tra Stati Uniti e Cina nel giorno dell’incontro a Washington tra i ministri americani degli Affari esteri e della Difesa, Mike Pompeo e Jim Mattis, e i loro omologhi cinesi Yang Jiechi e Wei Fenghe.

Intanto in Italia l’attenzione rimane rivolta alla manovra 2019, complici le indicazioni arrivate dalla Commissione europea che ha rivisto al ribasso le stime sul rapporto deficit-Pil dell’Italia. Bruxelles prevede un deficit-Pil al 2,9% per il 2019 e al 3,1% per il 2020. Da segnalare che, in base al NADef e alla manovra del governo M5S-Lega, il deficit-Pil per il 2019 è atteso al 2,4%. Monito anche del Fondo monetario internazionale che vede in prospettiva il rischio contagio dall’Italia per le economie Ue più deboli. Entro il 13 novembre l’Italia dovrà rispondere all’Ue circa la richiesta di chiarimenti sul debito. Intanto oggi è previsto un incontro a Roma tra il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, e il presidente dell’Eurogruppo, Mario Centeno.

Tra gli altri appuntamenti, si segnala l’aggiornamento su produzione industriale, Pil e bilancia commerciale della Gran Bretagna. Nel pomeriggio l’attenzione si sposterà negli Stati Uniti dove verranno diffuse la fiducia dei consumatori e le scorte all’ingrosso. A livello societario, prosegue la stagione delle trimestrali. Tra le quotate di Piazza Affari, oggi sono chiamate ad alzare il velo sui conti Unipol, Terna e Atlantia.