1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Petrolio: Brent oscilla in area 53 dollari aspettando riunione Opec+

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La settimana si apre in rialzo per il petrolio, aspettando la nuova riunione di oggi in videoconferenza dell’Opec+ nella quale si dovrebbe discutere dei livelli di produzione. Nell’attesa il Wti (riferimento Usa) sale di circa il 2% e si avvicina ai 50 dollari al barile, mentre il Brent (riferimento europeo) viaggia poco sotto la soglia di 53 dollari.

“Questa forza arriva nonostante l’incertezza su cosa deciderà l’Opec+”, sottolineano gli esperti di Ing ricordando che durante il meeting odierno si deciderà se mantenere invariati i tagli alla produzione a 7,2 milioni di barili al giorno a febbraio o allentarli. “L’azione odierna dei prezzi suggerisce che il mercato si attende che l’Opec+ mantenga invariato il livello dei tagli per il prossimo mese”, avvertono da Ing secondo cui “ci sono ancora chiare preoccupazioni per il mercato, con Covid-19 che fornisce rischi al ribasso, in particolare con l’ultimo ceppo del virus”. Il segretario generale dell’Opec ha commentato durante il fine settimana che le prospettive per la prima metà dell’anno sono contrastanti e che ci sono molti rischi al ribasso.