1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Petrolio avanti tutta: Brent agguanta i 90$ per la prima volta da 7 anni

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nuovo strappo al rialzo del petrolio con il Brent che ha toccato i 90 dollari al barile per la prima volta in sette anni. A dare sprint alle quotazioni del greggio sono le crescenti tensioni geopolitiche. In particolare le crescenti tensioni nel conflitto Russia-Ucraina hanno causato nervosismo nel mercato per potenziali interruzioni dell'offerta. Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha affermato che valuterebbe la possibilità di sanzionare Vladimir Putin se il leader russo ordinasse un'invasione dell'Ucraina.

I futures del Brent sono aumentati fino al 2% toccando i 90 dollari al barile per la prima volta in sette anni. Intanto oggi i dati sulle scorte statunitensi di greggio evidenziano un aumento di 2,4 milioni di barili. Tra gli strategist c'è chi vede il petrolio toccare presto nuove vette. In particolare Goldman Sachs ha recentemente rivisto le proprie stime e prevede che il petrolio raggiungerà i 100 dollari al barile a metà anno.