1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Peloton: tonfo del titolo lockdown da sogno nel 2020. Agenzia sicurezza Usa lancia alert Peloton Tread+ dopo morte bambino

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Titolo Peloton abbattuto dai sell, in calo del 7% in premercato a Wall Street dopo l’alert lanciato dal CPSC (US Consumer Product Safety Commission, Commissione sulla sicurezza dei prodotti per il consumo degli Stati Uniti).

La Commissione – agenzia governativa indipendente -ha avvertito i consumatori, affermando che le famiglie con bambini dovrebbero smettere di utilizzare gli attrezzi del gigante dell’indoor cycling.

L’alert è arrivato dall’indagine sugli attrezzi da fitness di Peloton, che l’agenzia ha lanciato a seguito della notizia relativa alla morte di un bambino presumibilmente a causa del treadmill.

Così la Commissione, con un comunicato diramato sabato con “un avvertimento urgente”:

“Lo staff di CPSC ritiene che il Peloton Tread+ comporti per i bambini seri rischi di abrasioni, fratture, e morte. Alla luce di diverse testimonianze di bambini rimasti intrappolati, bloccati e trascinati sotto la parte posteriore del tapis roulant, CPSC avverte i consumatori con bambini in casa di smettere immediatamente di utilizzare il prodotto”.

L’agenzia ha riferito che in tutto ci sono stati 39 incidenti, inclusa la morte del bambino, che Peloton ha annunciato il mese scorso.

Il titolo riporta un tonfo di quasi il 7% nelle contrattazioni di pre-mercato.

Peloton è stato tra i titoli più seguiti nel 2020. Con le palestre chiuse, le vendite dei suoi attrezzi sono aumentate vertiginosamente mentre i consumatori hanno puntato per la cyclette premium dell’azienda e l’abbonamento per il fitness (39 dollari al mese). Il rally del titolo è stato pari a +368% lo scorso anno. La società ha reagito all’avvertimento della commissione definendo il rapporto “ingannevole e non accurato”.