1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

A Milano deboli Finmeccanica ed Eurotech

QUOTAZIONI Eurotech
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Diversi gli spunti di giornata, che hanno attirato l’attenzione degli investitori. In primis, Finmeccanica che ha annunciato i conti trimestrali e una doppia acquisizione, quella dell’americana Drs Technologies e quella di Eurotech. Dopo una avvio in tenuta, hanno prevalso le vendite sul titolo del gruppo italiano che ha arrancato in coda all’S&P/Mib mostrando un calo del 4,45%. Nonostante l’operazione di acquisto del 100% di Drs sia valutata positivamente dal punto di vista industriale, il mercato è rimasto perplesso sulla struttura del finanziamento. Mentre l’ingresso di Finmeccanica nell’azionariato ha scombussolato Eurotech. L’azione della società dei minicomputer da polso ha accusato un ribasso del 3,81%. Ritornando tra le bluechips, forte ribasso anche per Lottomatica, dopo la perdita del contratto per le lotterie dello stato dell’Ohio. Gtech Corp, controllata al 100%, non è stata selezionata dalla Lotteria dell’Ohio per un nuovo contratto come fornitore di lotterie online e istantanee. Era previsto che il contratto, della durata di due anni, generasse ricavi per circa 25 milioni di dollari annui a partire da luglio 2009 con investimenti a piano per circa 49 milioni di dollari per il biennio. L’attuale contratto scade a fine giugno 2009. Alla notizia da Oltreoceano il titolo della società del gioco del Lotto è scivolato del 3,80%. In discesa dell’1,55% il titolo Fondiaria-Sai, che in giornata ha annunciato i risultati trimestrali, che hanno evidenziato un utile di pertinenza del gruppo di 136,3 milioni di euro, in crescita dello 0,7% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Fra gli acquisti si sono distinte Mondadori (+1,95%), Mediaset (+1,18%) e Italcementi (+1,12%). Fuori dal paniere principale, da notare il balzo del 13,64% di Marcolin, che alla vigilia ha annunciato un utile netto più che raddoppiato nei primi tre mesi del 2008, a quota 4,8 milioni.