1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Mattarella: ‘nuove consultazioni da martedì, partiti hanno chiesto tempo’. Dialogo M5S-Pd: si è già rischiata la lite

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella terrà nuove consultazioni a partire dal prossimo martedì. Lo ha annunciato lui stesso: “Svolgerò nuove consultazioni che inizieranno nella giornata di martedì prossimo per trarre le conclusioni e assumere le decisioni necessarie”.

“Sono possibili – ha aggiunto – solo governi che ottengono la fiducia del Parlamento con accordi dei gruppi su un programma per governare il Paese, in mancanza di queste condizioni la strada è quella delle elezioni”.

“Il ricorso agli elettori è necessario se il parlamento non è in grado di esprimere una maggioranza di governo. Mi è comunicato che sono state avviate iniziative tra partiti. Ho il dovere di richiedere decisioni sollecite”.

“Anche da parte di altre forze politiche, del resto, è stata rappresentata la possibilità di ulteriori verifiche”.

Detto questo, “la crisi va risolta all’insegna di decisioni chiare e in tempi brevi”.

Riflettori puntati così sul possibile governo giallorosso PD-M5S, con il Sole 24 Ore che apre l’edizione odierna con il titolo: “Nuovo Governo, quattro giorni per l’intesa Pd-M5S”.

“In una giornata nervosa è partito ma in salita il dialogo M5S-Pd, con aperture sia daDi Maio sia da Zingaretti. Ma tra i due partiti è continuata una partita tattica giocata su punti programmatici come paletti fondamentali per negoziare: sul taglio dei parlamentari si è rischiata la lite. In serata dichiarazioni più distensive. Mentre Salvini insiste nel riaprire la porta ai 5 Stelle.