1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

L’UE presenta la strategia sulla mobilità: ecco quali titoli ne beneficeranno

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’Unione europea ha presentato nuove linee della strategia sulla mobilità prevedendo 30 milioni di veicoli ad emissione zero (Zero Emission Vehicle) entro il 2030 e la riduzione del 90% delle emissioni al 2050. Ma non solo.

Nel piano previsto anche il raddoppio del traffico ferroviario ed alta velocità e la diffusione della mobilità automatizzata, nonché l’introduzione di navi ed aerei di grandi dimensioni a zero emissioni entro il 2035 ed il 2050 e la quasi totalità di auto, furgoni, autobus e veicoli pesanti ad emissioni zero entro il 2050.

I titoli beneficiari del piano Zero Emission dell’UE

Gli obiettivi sulla mobilità rappresentano un driver positivo per il settore Elettrico (anche se da molte fonti considerati troppo aggressivi e quindi difficilmente realizzabili) sottolineano da Equita. La progressiva elettrificazione dei consumi comporta infatti un incremento della domanda nel lungo termine (in sostituzione del gas) e la diffusione delle rinnovabili necessarie a generare energia `green`).

La strategia sulla mobilità, continuano gli analisti della Sim milanese, è inoltre volano per la penetrazione dell`idrogeno come carburante a zero emissioni soprattutto nel trasporto pesante (batterie nel trasporto leggero). Tra i titoli beneficiari, con maggiori esposizioni per rinnovabili troviamo Erg,Fkr, Arn, Ib, Enel, per la distribuzione e trasmissione invece Terna, Iren, A2a, Acea, Hera e per l’Idrogeno, Srg concludono. Menzione a parte