1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Legge di bilancio, Ue: deficit e interessi più alti non fanno scendere alto rapporto debito-Pil

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“A seguito di una crescita solida crescita nel 2017, l’economia italiana ha rallentato nella prima metà di quest’anno a causa dell’indebolimento delle esportazioni e della produzione industriale”. E’ quanto emerge dalla pubblicazione delle Previsioni economiche d’autunno avvenuta oggi.

“La ripresa delle esportazioni e l’aumento della spesa pubblica dovrebbero sostenere una moderata crescita durante il periodo compreso nelle previsioni. Tuttavia, l’aumento conseguente del deficit pubblico, insieme ai tassi d’interesse più alti e i sostanziali rischi al ribasso, mettono in pericolo la riduzione dell’elevato rapporto debito/Pil”.

La Commissione europea torna ad ammonire l’Italia sugli effetti negativi che l’aumento del deficit e dei tassi avrebbe sul debito pubblico.