1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Landi Ranzo: nuovo piano di finanziamento a medio termine per €65 mln

QUOTAZIONI Landi Renzo
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Landi Renzo ha siglato con un pool di tre primarie banche un contratto di finanziamento a medio termine di durata quinquennale per un importo complessivo di 65 milioni di euro. Tali risorse finanziarie saranno utilizzate per riqualificare l’esposizione finanziaria in essere per complessivi 55 milioni nonché, per la restante quota, per finanziare il piano di investimenti e crescita del Gruppo Landi Renzo.
Gli Istituti coinvolti sono Banco Bpm, che ha coordinato il finanziamento ed è stato mandated lead arranger e bookrunner assieme a Banca Imi e Unicredit. Banco Bpm, Intesa Sanpaolo e Unicredit sono le banche finanziatrici dell’operazione.
Cristiano Musi, ad di Landi Renzo, ha dichiarato: “Estinguere anticipatamente, dopo solo due anni, il rifinanziamento che la società aveva sottoscritto nel momento di difficoltà e sostituirlo con questo accordo è per tutto il team un motivo di grande orgoglio e rappresenta un segnale di fiducia molto importante che ci arriva da primari istituti bancari, dopo il miglioramento del rating e gli accordi di sviluppo siglati con importanti OEM a livello globale. Il nuovo piano di finanziamento ci consentirà di ridurre gli oneri finanziari, di avere ancora più liquidità da investire per lo sviluppo del gruppo e di focalizzarci con ancora maggiore determinazione sul piano di crescita che stiamo portando avanti a livello internazionale nel settore automotive (nei segmenti passenger car ed heavy duty), con investimenti in ambiti strategici come la mobilità ad idrogeno”.