1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Lamborghini presenta ‘Direzione Cor Tauri, verso transizione ecologica. Prima auto full electric a metà decennio’

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Prima Lamborghini Full Electric vedrà la luce nella seconda metà del decennio. E’ quanto ha annunciato la stessa società italiana, controllata dal colosso auto tedesco Volkswagen, nell’annunciare – recita il comunicato – la ‘Direzione Cor Tauri, Lamborghini verso la transizione ecologica’.

La Direzione Cor Tauri è “il percorso di sostenibilità ambientale che porterà Lamborghini verso la decarbonizzazione dei suoi modelli futuri. Termine latino per cuore del Toro, Cor Tauri è anche la stella più luminosa della costellazione del Toro e rappresenta la direzione di Lamborghini verso un futuro elettrificato, ma sempre fedele al cuore e all’anima del marchio”.

La “direzione Cor Tauri si articolerà in tre fasi”:

Celebrazione del motore a combustione interna (2021-2022)

La prima fase sarà caratterizzata dallo sviluppo di motori a combustione interna destinati a modelli che rendono tributo alla storia gloriosa del marchio e ai suoi prodotti iconici passati e presenti.

Transizione ibrida (entro fine 2024)

Nel 2023 sarà lanciato il primo modello di serie ibrido ed entro fine 2024 tutta la gamma sarà elettrificata. Questa fase insegue il target dell’abbattimento del 50% delle emissioni di C02 dall’inizio del 2025. A guidare la transizione ibrida sarà un investimento epocale: oltre 1,5 miliardi di euro stanziati in quattro anni, il più grande investimento della storia di Lamborghini.

Prima Lamborghini Full Electric (seconda metà del decennio)

La summa del percorso è la visione di un futuro quarto modello full electric, capace di garantire prestazioni straordinarie e posizionare il nuovo prodotto all’apice del segmento.

Così Stephan Winkelmann, Presidente e CEO di Automobili Lamborghini, commenta:

“Il piano di elettrificazione di Lamborghini è un cambio di rotta reso necessario da un contesto mutato radicalmente, in cui vogliamo dare il nostro contributo continuando a ridurre l’impatto ambientale attraverso progetti concreti”.

“Il programma Lamborghini – si legge ancora nel comunicato – prende le mosse da una visione olistica della strategia di sostenibilità dell’Azienda: un approccio a 360° che dal prodotto abbraccia tutto il sito di Sant’Agata Bolognese, dalle linee di produzione agli uffici, mantenendo alto il focus sulla qualità della performance e dell’autentica esperienza di guida nello sviluppo delle nuove tecnologie”.