1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Italia: se tendenza alla frenata continuerà Pil 2018 sotto l’1% (Centro Studi Promotor)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’economia italiana cresce ma a un ritmo più lento, allungando i tempi di recupero rispetto ai livelli precedenti la crisi. Lo sottolinea il Centro Studi Promotor, commentando i dati Istat sul Pil italiano diffusi oggi: “Continua il lento recupero iniziato nel 2014, ma la velocità di marcia è in rallentamento. (…) Se la tendenza alla frenata dello sviluppo continuerà è lecito prevedere – ha affermato Gian Primo Quagliano, presidente del Centro Studi Promotor – che nell’intero anno il Pil farà registrare un incremento inferiore all’1%”. Non certo un dato positivo, soprattutto se si pensa che il gap rispetto ai livelli ante-crisi a fine 2017 era ancora del 5,4% e procedendo con i tassi di crescita attuali per annullarlo occorreranno ancora cinque anni, cioè si tornerà al Pil del 2007 soltanto nel 2023.