1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Italia: nuove strade per i propri finanziamenti (Generali I.)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Tra la riluttanza a scegliere la linea di credito ESM e la bassa probabilità che lo European Recovery Fund inizi a funzionare prima dell’autunno, l’Italia deve guardare ad altre fonti di finanziamento. A maggio il Tesoro ha emesso con successo il ‘BTP Italia’, incassando 14 miliardi di euro da investitori retail. Questa rappresenta, tuttavia, solo una piccola parte del fabbisogno finanziario complessivo dell’Italia nel 2020, stimato in almeno 330 miliardi di euro”. È quanto si legge nel commento odierno di Florian Späte, senior bond Strategist di Generali Investments, nel quale spiega che “In seguito il Ministero del Tesoro italiano è divenuto più innovativo. All’inizio di luglio emetterà un nuovo titolo denominato “BTP Futura”. Rispetto al “BTP Italia”, afferma l’esperto, questo sarà dedicato esclusivamente agli investitori retail italiani e non vi sarà alcun limite all’importo investito. Il rendimento sarà collegato al tasso di crescita nominale dell’Italia.

Secondo Generali Investments, “le condizioni allettanti mirano a rafforzare l’importanza di investitori domestici meno sensibili al rischio. Si potrebbe pertanto ottenere una base di investitori più stabile e un rischio inferiore di deflussi di capitale in periodi di crisi. Diversamente, se le famiglie italiane fornissero una timida risposta e fossero meno disponibili a utilizzare i risparmi domestici per acquistare titoli di stato, l’iniziativa potrebbe rivelarsi controproducente”.