1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Iren: Ferraris (ex Enel, Poste, Terna) possibile nuovo CEO (analisti)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In flessione a Piazza Affari il titolo Iren che al momento segna -1,68% a 2,46 euro. Secondo articoli di stampa, sarebbe ormai vicina la fine del mandato per l’attuale CEO Bianco, che potrebbe anche terminare anticipatamente il proprio mandato nei prossimi mesi.
Gli azionisti principali di Iren starebbero infatti convergendo su un nuovo assetto di Governance (con le posizioni di Torino e Genova più bilanciate) che prevede anche la sostituzione del top management di gruppo.
Il possibile addio di Bianco, dicono gli esperti di Equita, è a nostro avviso una notizia negativa per il titolo, considerando l’impatto positivo che il management ha avuto sul riposizionamento della società, sulla riorganizzazione e sulla performance azionaria.
Gli esperti ritengono tuttavia che l’incertezza sulla governance abbia già influenzato la performance del gruppo negli ultimi mesi e che quindi la normalizzazione dei nuovi assetti politici e manageriali possa consentire ad Iren di evidenziare la sottovalutazione di mercato. Il nome più probabile per la sostituzione di Bianco sembrerebbe quello di Ferraris (ex ENEL, POSTE e TERNA), un nome di standing con una consolidata esperienza nel settore utilities secondo Equita. Confermata infine view positiva su Iren. “Anche se la sostituzione dell’Ad è un elemento negativo, riteniamo che Iren sconti oggi una sottovalutazione non legata a fondamentali di mercato. Ci attendiamo una trimestrale positiva” concludono.