1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Investimenti immobiliari non residenziali: +54% nel primo semestre, boom di uffici a Milano

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Gli investimenti immobiliari corporate (non residenziali) hanno fatto registrare nel primo semestre dell’anno transazioni per 4,9 miliardi di euro, in crescita del 54,5% rispetto all’anno scorso. Come riportato dal report Prelios Group Market Research, il mercato di Milano ha confermato la fase di espansione registrando un volume di investimenti pari a 1,6 miliardi di euro, in aumento del 39%, grazie soprattutto al settore direzionale (uffici) che ha totalizzato transazioni per 1,2 miliardi di euro, +75% rispetto a un anno fa. A Roma si sono registrati oltre 700 milioni di investimenti, in crescita del 18%. Ancora qui il mercato direzionale è stato il settore più performante con investimenti pari a 420 milioni di euro, seguito dal mercato retail (aree commerciali).

Il peso degli investitori esteri è elevato con 3,8 miliardi di euro, pari al 78% del valore transato complessivo (in crescita rispetto al 75,8% del 1° semestre 2018), ed è ulteriormente aumentato nel secondo trimestre raggiungendo la percentuale dell’80%. Gli investitori statunitensi hanno confermato ancora una volta il proprio peso nell’economia immobiliare italiana, seguiti da investitori asiatici e del Medio Oriente.