1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Intesa SanPaolo-Ubi Banca: Consob pronta a deliberare su prospetto, Ops possibile tra pochi giorni

QUOTAZIONI Ubi BancaIntesa SanpaoloBper Banca
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

A dispetto delle esitazioni dell’Antitrust, che non ha dato ancora la sua benedizione all’ops di Intesa SanPaolo su Ubi Banca, la Consob si vede costretta dalla stessa legge ad agire: per la precisione, a deliberare sul prospetto informativo dell’operazione. E questo significa che l’ops potrebbe partire anche tra qualche giorno. E’ quanto emerge dal Sole 24 Ore:

“la Consob pare orientata a procedere dritta per la sua strada, impartendo un passo deciso al processo. Se il via libera dell’Authority guidata da Paolo Savona arriverà la prossima settimana, l’Ops partirà da lì a pochi giorni per protrarsi per almeno un paio di settimane”.

I commissari sono stati già “preallertati” e la convocazione potrebbe avvenire già alla metà della settimana prossima.

Così il quotidiano di Confindustria:

“Il percorso dell’Ops presso la Consob non può che andare avanti, perché l’Autorità è obbligata per legge a deliberare sul prospetto, una volta che tutta la documentazione è pronta, e deve farlo anche in tempi piuttosto rapidi (5-10 giorni al massimo dopo l’approdo in collegio del prospetto, ma non è da escludere che la decisione venga presa nell’arco di una giornata). Nel prospetto verrà riportato che il via libera dell’Antitrust sarà condizione di efficacia dell’offerta”.

A tal proposito, per superare lo scoglio dell’Antitrust, l’AD di Intesa SanPaolo sarebbe pronto a proporre – in occasione della propria audizione, fissata per il 18 giugno – di smobilizzare a Bper più della quantità di 400-500 sportelli concordata con il precedente accordo.

Secondo i rumor la nuova entità risultante dalla fusione tra Intesa e Ubi Banca potrebbe vendere a Bper almeno 100 sportelli in più. Il titolo Bper sale alle 11.35 ora italiana dello 0,94%; Ubi Banca fa +1,31% mentre Intesa SanPaolo avanza dell’1,34%.