1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Intesa Sanpaolo: il consensus su conti del 3° trimestre 2020 e la view di Akros

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In arrivo oggi i conti trimestrali di Intesa Sanpaolo, i primi che ingloberanno anche UBI Banca. Il ceo Carlo Messina illustrerà i conti nella conference call in programma alle ore 15.00.

Il focus degli investitori sarà non solo sui riscontri del trimestre, ma anche su prospettive, indicazioni su dividendi futuri ed eventuali aggiornamenti sul processo di integrazione con UBI Banca.

Inglobando anche i numeri di UBI Banca, la trimestrale di Intesa risulterà difficilmente comparabile con quelle precedenti. Il consensus degli analisti raccolto da Bloomberg vedono ricavi per 4,43 mld su base standalone (senza quindi considerare UBI) con accantonamenti per perdite su prestiti per 1,03 mld.

Banca Akros indica un utile netto trimestrale di Intesa Sanpaolo a 450 milioni di euro sempre su base standalone, in calo del 57% a/a sulla scia di minori profitti operativi e maggiori svalutazioni dei prestiti, ma il totale a 9 mesi sarà comunque di 3 miliardi, in linea con la guidance 2020.

A livello operativo i ricavi totali sono attesi in calo di quasi il 10% a/a a causa dei minori proventi da negoziazione e delle commissioni nette in diminuzione.

Gli analisti di Akros, che hanno giudizio accumulate su Intesa con target price a 1,9 euro, vedono confermarsi la tendenza di calo dei costi con costi operativi in ​​calo del 2,6% a/a a 2,26 mld.

Da monitorare poi il possibile aggiornamento delle sinergie con UBI Banca. Va ricordato che parte delle attività di UBI (532 sportelli) sarà venduta a BPER Banca nel 1° trimestre 2021.