1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Inps: ad aprile 2021 +210% delle assunzioni rispetto ad aprile 2020

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In lieve aumento nei primi quattro mesi del 2021, le assunzioni attivate dai datori di lavoro privati arrivate a quota 1.715.000, con un lieve aumento rispetto allo stesso periodo del 2020 (+2%). Così rende noto l’Inps secondo cui il risultato è dovuto alla combinazione tra la flessione dei mesi di gennaio e febbraio 2021 (nel 2020 nei mesi corrispondenti non era ancora iniziato il periodo pandemico) mentre per i mesi di marzo e aprile 2021 si registra un aumento rispettivamente del 18% e del 210% rispetto agli stessi mesi del 2020.
Questa dinamica caratterizza tutte le tipologie contrattuali. Particolarmente accentuato risulta il recupero, negli ultimi due mesi, per le assunzioni a termine, stagionali e in somministrazione. Le cessazioni nei primi quattro mesi del 2021 sono state in complesso 1.358.000. La diminuzione rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (-22%) risulta particolarmente accentuata per i contratti in somministrazione (-47%) e i contratti in apprendistato (-29%); per i contratti a tempo indeterminato nei mesi di gennaio e febbraio si registra una riduzione del 33%, mentre da marzo si ha una inversione con un incremento del 9% e del 122% nel mese di aprile.