1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Il giorno del Def: Di Maio non molla. Pressing su Tria per deficit-Pil al 2,4%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il vicepremier e ministro dell’Interno Luigi Di Maio continua il pressing sul ministro dell’economia Giovanni Tria e spinge affinché venga fissato un target deficit-Pil pari al 2,4%. Alta tensione in vista del Cdm che dovrebbe varare la nota di aggiornamento al Def – quella che viene considerata la cornice della legge di bilancio – nella giornata di oggi.

Intanto le Conferenze dei Capigruppo hanno deciso che l’esame del Def comincerà nell’Aula di Camera e Senato il prossimo 10 ottobre.

Prima del Consiglio dei ministri, stando a quanto riportano alcune fonti, potrebbe tenersi un nuovo vertice di maggioranza.