1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Generali conferma il dividendo ma in due tranche

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il Leone di Trieste non stoppa il dividendo. Il Consiglio di Amministrazione di Assicurazioni Generali, riunitosi oggi, ha riesaminato la proposta di distribuzione del dividendo per azione da sottoporre alla approvazione della prossima Assemblea degli Azionisti alla luce delle recenti comunicazioni da parte delle autorità di vigilanza e ha deciso di confermare la distribuzione della cedola. “Anche se gli esatti effetti della crisi legata alla diffusione del Covid-19 restano incerti, non ci sono ragioni per avere dubbi sulla stabilità del Gruppo, il cui coefficiente di solidità patrimoniale rimane solido e ampiamente all’interno dell’intervallo desiderato”, rimarca Generali in una nota.

Preso atto della comunicazione di EIOPA del 17 marzo 2020 e della lettera IVASS del 30 marzo 2020 che hanno invitato le compagnie assicurative a seguire prudenti politiche di distribuzione dei dividendi, il Consiglio di Amministrazione ha deciso di confermare la proposta di pagamento di un dividendo per azione pari a € 0,96 alla prossima Assemblea, ma di suddividerlo in due tranche: la prima pari a € 0,50 pagabile a maggio e la seconda pari a € 0,46 pagabile entro la fine dell’anno e soggetta a verifica consiliare, tra l’altro, sul rispetto al 30 settembre 2020 dei limiti previsti dal Risk Appetite Framework di Gruppo, nonché al positivo accertamento della conformità alle disposizioni e alle raccomandazioni di vigilanza al tempo vigenti relativamente al pagamento di dividendi. La prima tranche del dividendo sarà in pagamento dal prossimo 20 maggio, con data di legittimazione a percepire il dividendo il 19 maggio e stacco cedola a partire dal 18 maggio.