1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Generali-Cattolica sotto la lente della Consob: nessuno scossone sui titoli, rialzi a Piazza Affari

QUOTAZIONI Generali AssCattolica Ass
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nessuno scossone a Piazza Affari per i titoli Generali Assicurazioni e Cattolica dopo la notizia relativa alla decisione della Consob di Paolo Savona di mettere sotto la lente l’accordo dello scorso giugno, con cui il Leone di Trieste è entrato nel capitale della compagnia veronese. Il sospetto è che ci sia stato un abuso di informazioni privilegiate e dunque, che si sia commesso il reato di insider trading. Così Il Sole 24 Ore:

“Come ricostruito da Il Sole 24 Ore, la Consob ha inviato a Cattolica e Generali due distinte lettere dal medesimo contenuto. Sulla scorta dell’articolo 187 octies del Tuf, la Commissione ha infatti facoltà di chiedere alle società quotate tutta una serie di dati «per accertare violazioni». E, in questo, caso, “l’Autorità lo ha fatto allo scopo di verificare se sussista un’ipotesi di abuso di informazioni privilegiate relativamente all’annuncio, lo scorso giugno, dell’accordo di partnership tra le due compagnie assicurative” .

Generali avanza tuttavia dello 0,80%, Cattolica Assicurazioni vola di oltre +3%.

Cattolica si prepara a un nuovo cda dopo l’annuncio del presidente Paolo Bedoni, che ha comunicato il proprio ritiro in occasione della prossima assemblea degli azionisti, che sarà convocata dal Cda dopo il prossimo 1 aprile.

L’addio è arrivato a seguito della richiesta dell’Ivass di “una significativa discontinuità nell’assetto di governance” di Cattolica, in vista della sua trasformazione in spa, che avverrà a partire per l’appunto dal prossimo primo aprile.