1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Forex: la SNB interviene ed il franco paga pegno

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Banca centrale svizzera taglia i tassi ed il franco ritraccia. Oggi la Swiss National Bank ha annunciato di aver ridotto la forchetta del tasso Libor a tre mesi per allentare la pressione sulla moneta elvetica. La SNB ha ridotto il range del Libor dallo 0-0,75% allo 0-0,25%. Zurigo ha inoltre annunciato l’aumento dell’offerta di moneta nei prossimi giorni.

Le turbolenze che scuotono i mercati nello spostare le preferenze degli investitori verso gli asset considerati più sicuri nelle ultime settimane hanno incrementato gli acquisti di franchi, facendogli segnare nuovi minimi storici nei confronti dell’euro e del biglietto verde. Il franco svizzero quota 1,1122 contro euro, +2,3% rispetto all’1,0866 della precedente rilevazione, e 0,7765 nel cross con la divisa a stelle e strisce (da 0,7661, +1,4%). Contro l’euro una prima resistenza è posta a 1,1354 mentre nel secondo a 0,7945.