1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Forex: euro/dollaro si spinge fino a 1,12 poi ritraccia

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’euro si muove in moderato ribasso in avvio di giornata dopo il violento balzo della vigilia in seguito alle mosse annunciate ieri dalla Bce e i commenti di Mario Draghi. Il cross euro/dollaro viaggia a 1,1148 dopo aver toccato nella notte i massimi a un mese a quota 1,1217. “L’euro potrebbe tornare verso area 1,05/1,08 dopo eventuali tenute di resistenze passanti tra 1,1500 e 1,175”, commenta Matteo Paganini, chief analyst FXCM Italia.
Ieri la Bce è stata più espansiva delle previsioni portando i tassi ai nuovi minimi storici (zero dal precedente 0,05%), mentre il tasso sui sui depositi è sceso a -0,40% dal precedente -0,3%. L’istituto centrale europeo inoltre amplierà da aprile il quantitative easing, portando gli acquisti mensili di asset a 80 miliardi di euro dai 60 mld attuali, includendo anche le obbligazioni investment grade denominate in euro emesse da società non bancarie della zona euro. L’euro ha iniziato il suo rimbalzo a seguito dei commenti del presidente della Bce, Mario Draghi, che ha rimarcato che non sarà necessario ridurre i tassi ulteriormente.